SUONI, COLORI, PROFUMI E SAPORI

L'armonia della Natura che ti appartiene


Il Giardino Botanico-Micologico di Crodo rappresenta il primo prototipo di area protetta gestita in primo luogo per la salvaguardia della componente micologicafondamentale
per la sopravvivenza ed il benessere di tutta la flora presente ma per molti aspetti ancora sconosciuta
e soprattutto non presa in dovuta considerazione nell’ ottica della riqualificazione ambientale.

Ad oggi, le conoscenze sul mondo dei funghi sono assai scarse e nulla o quasi, si sta facendo per la loro salvaguardia.
Il risultato è che la biodiversità sta diminuendo e il sopravvento di specie alloctone e ubiquitarie sta soppiantando le specie autoctone ed endemiche dei nostri boschi.

Il Giardino Botanico-Micologico è un area dove non solo è possibile ammirare lo sviluppo dei funghi in tutta la loro bellezza,
ma è anche un campo per lo studio scientifico dei funghi simbionti. Mediante ricerche, sia di laboratorio che direttamente in campo,
si svilupperanno nuovi protocolli di micorrizzazione, inoculi micorrizzici ed altro volti all’aumento della produttività dei funghi simbionti autoctoni dell’area.
Inoltre, mediante un monitoraggio nel tempo si andranno a valutare come i parametri macro e microclimatici
influenzano lo sviluppo dei funghi e come i funghi si sviluppano nel sottosuolo.